itinerarinvetta

Cerca

Vai ai contenuti

Col di Caneva

Ciaspole


Questa escursione e nata per caso ,la meta originale doveva essere il Rif Sorgenti del Piave partendo dalla val Visdende. Subito dopo Cimolais una inaspettata sorpresa ci ferma per poter fotografare un paio di camosci che brucavano tranquillamente ai piedi di un ghiaione , proseguendo lungo la strada poco prima del Vajont due piccoli caprioli ci attraversano la strada , raggiunta la nostra meta il parcheggio del albergo Da Plenta iniziamo seguendo la forestale che sale tranquillamente fino a Casera Sesis costeggiando il torrente Cordevole , sentiero 136 ,Raggiunta la casera (chiusa) si inizia a salire in modo deciso all'interno di un fitto bosco fino a raggiungere il passo del Roccolo dove la visuale si apre e dove ci tocca indossare le ciaspole continuando per il sentiero 136 in leggera pendenza seguendo le indicazioni per le sorgenti del Piave si arriva ai piedi del Col di Caneva dove numerose tracce di caspolatori salivano verso la cima ,tracce che
abbiamo deciso di seguire lasciando a dopo il Rifugio .raggiunta la cima dopo le foto e l'immancabile panino scendiamo di gran carriera seguendo lo stesso percorso dell'andata dato che le prime gocce di acqua stavano scendendo ,acqua che dalla Casera all'auto non ci a mai abbandonato. Vedendo la cartina le possibilità di rientro sono diverse .Dalla cima il panorama e racchiuso dalla mole del Peralba e dai Monti lastroni e Popera . L'escursione non e difficile ma in caso di neve abbondante la salita per il sent 136 potrebbe essere un problema ,inoltre non ci sono indicazioni della traccia che sale al col di caneva che comunque potrebbe essere fatta a vista.


Gruppo Dolomiti
Carta Tabacco N° 1
Sentiero 136
Dislivello 600
Tempi 6


Cartina
Galleria foto

Home | Trekking | Ferrate | Ciaspole | Casere e Rifugi | Meteo | Link | Chi siamo | Download | Libro di Vetta | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu