itinerarinvetta

Cerca

Vai ai contenuti

Creta Timau

Trekking

Malgrado il cattivo tempo non dava segni di cedimento noi abbiamo deciso di provarci ugualmente cosė messa in moto l'auto ci dirigiamo verso Paluzza con l'idea di salire alla Creta di Timau . Terminata la lunga strada sterrata che da Laipacco, frazione di Paluzza si raggiunge l'Agriturismo Casera Pramosio Bassa ,parcheggiata l'auto ci dirigiamo verso Casera Pramosio Alta e il bel laghetto di Avostanis con anche una palestra di roccia. Dal laghetto ancora una quarantina di minuti e raggiungiamo la Creta con una vista spettacolare (se non ci fossero state le nuvole ). Dalla partenza all'arrivo si cammina con la compagnia delle tante marmotte della zona.
Nel Luglio del 1944 la casera Pramosio fu teatro di un tremenda strage 16 civili tra uomini e donne vennero orribilmente trucidati da un gruppo di SS tedesche camuffate da partigiani. Il sentiero sale con moderata pendenza seguendo una strada di servizio a tratti sterrata e a tratti cementata fino alla casera delle Manze dove poco prima si trova il bivio per il Passo Pramosio .Superata la casera la strada perde leggermente quota per poi salire un paio di ripidi tornanti che ci porteranno subito alla casera pramosio alta ,una cinquantina di metri prima della casera noteremo la traccia che sale alla Creta di Timau . Dalla malga si gode una rilassante vista sul laghetto di Avostanis e la grande parete rocciosa che funge anche da palestra . Seguire il sentiero che costeggia il laghetto fino alla piccola sella sotto la Creta dove scendendo qualche metro incroceremo la traccia vista in precedenza. Il sentiero sale facilmente fino a poco prima della cima dove dovremo arrampicare qualche metro agevolati da un cavo metallico.

Alpi Carniche
Carta Tabacco n°09
Dislivello 700 m
Sentieri 402
Tempo 4,30 ore

Cartina




Galleria foto





































Home | Trekking | Ferrate | Ciaspole | Casere e Rifugi | Meteo | Link | Chi siamo | Download | Libro di Vetta | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu