itinerarinvetta

Cerca
Cerca

Vai ai contenuti

ferrata gianni aglio

Ferrate

Da Cortina d’Ampezzo, saliamo con la funivia Freccia nel Cielo scendendo alla seconda stazione intermedia Ra Valles m 2470. Da qui seguiamo il sentiero segnato che sale verso sud-ovest tra detriti rocciosi. Ignorando il bivio a sinistra per il sentiero Olivieri rimontiamo una piccola conca. In ripida salita evitiamo anche il bivio, sempre sulla sinistra per Punta Anna e proseguiamo verso la prima scala metallica della ferrata già ben visibile sulla cresta sopra il Doss de Tofana .Raggiunta la cresta il panorama e già notevole,si prosegue in cresta fino alla scala che dal basso sembrava più breve circa 6/7 metri ,Qui inizia la ferrata Aglio. Superata la scala e un breve tratto di cavo si ritorna in cresta proseguendo facilmente fino a raggiungere una stretta forcella attrezzata con un pezzo di corda .Ora siamo alla base della Torre Aglio ,punto strategico della ferrata ,si risale faticosamente il tratto verticale fino ad uno stretto pulpito dove il cavo sembra scomparire dietro lo spigolo ,in realtà il cavo continua in un traverso di circa una decina di metri di fortissima esposizione ,la cengia Aglio. Superato questo famigerato tratto ci si trova in un'ampia terrazza dove si riprende fiato,passando sotto l'arco scendiamo verso il Bus de Tofana che attraverseremo grazie ad un ponte roccioso,da qui e possibile terminare la via scendendo verso il rif Dibona o verso la stazione della funivia .Proseguendo la via si attraversano alcune strutture metalliche paravalanghe e si inizia una ripida salita verso la cima . Alcuni brevi tratto di cavo e ancora alcune scale metalliche ci agevolano nei tratti più difficili ,usciti dalla doppia scala i tratti attrezzati sono praticamente terminati non ci restata che risalire per rocce facili fino alla cima della Tofana di Mezzo 3244m ,godersi l'ampio panorama e in circa dieci minuti di facile sentiero si è alla stazione a monte della Freccia nel Cielo. La ferrata in se non è difficile ma la Torre Aglio e il traverso con forte esposizione la rende tale .
Assolutamente sconsigliata ai neofiti ,vista la quota consigliato accertarsi delle condizioni del meteo.
Volendo questa via si può abbinare alla ferrata Olivieri ma la cosa richiede buone gambe vista la lunghezza del tragitto ,oppure abbinarla alla ferrata Formenton, già più breve e facile.


Gruppo Dolomiti Ampezzane
Carta Tabacco n° 3
Sentiero
Dislivello totale 780 m
Dislivello ferrata 380m
Tempo ferrata 2,30 circa
Tempo Totale 4 circa

PDF

Galleria Foto

Home | Trekking | Ferrate | Ciaspole | Casere e Rifugi | Meteo | Link | Chi siamo | Download | Libro di Vetta | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu