itinerarinvetta

Cerca
Cerca

Vai ai contenuti

ferrata olivieri

Ferrate

Per rendere la salita meno faticosa e anche perché le previsioni meteo erano più favorevoli per il giorno dopo abbiamo diviso la Ferrata Olivieri a Punta Anna e la cima Tofana in due giorni .Partiti da Pie Tofana siamo saliti con il primo troncone di seggiovia fino al rif Duca D'Aosta e con il secondo fino al Pomedes 2203m . Scesi dalla seggiovia si prosegue verso ovest su ripido sentiero che in circa mezz'ora conduce all'attacco della via.
La ferrata parte subito con un tratto verticale al termine del quale troviamo una lunga cengia che ci conduce ad un altro tratto verticale che porta ai piedi dello spigolo di punta anna ,dopo aver superato alcuni tratti esposti ed impegnativi si arriva ad pulpito da dove traversando in discesa e risalendo brevemente su facili roccette si arriva alla cresta di Punta Anna 2730m in circa 1,30 h dall'attacco . Proseguendo verso la terza torre di Pomedes si arriva ad un bivio , indicazioni rif Giussani .
Seguendo le indicazioni una serie di attrezzature ci portano sotto al bus de tofana e scendendo il ghiaione tagliamo verso il rifugio dove pernotteremo. Tanto per gradire nel lasso di tempo che va dalle 16,30 alle 18,00 ha piovuto, pieno sole ,neve, tempesta e di nuovo il sole.Il giorno dopo come da previsioni giornata stupenda
quindi di buon mattino saliamo verso la cima di Rozes seguendo il sentiero segnata in blu sulle rocce , non sempre i bollini sono visibili ma con un po di attenzione si individua il sentiero. Fino a quota 3000m circa dove termina anche la ferrata Lipella si sale con costante e moderata pendenza ,ma da qui in poi la pendenza si fa decisa ,si attraversa un nevaio (utili i ramponi)e proseguendo a zig zag in circa 30 minuti si è in vetta 3225m. Inutile dire che il panorama a 360° non ha eguali e ripaga di tutte le fatiche. Per la discesa si procede a ritroso fino al Giussani ,poi si scende lungo il sentiero 403 fino a quota 2300 circa dove devia verso il sentiero attrezzato Astaldi e quindi al rif Pomedes. La ferrata e moderatamente difficile solo in alcuni passaggi non adatta a neofiti e alcuni tratti presentano una forte esposizione , la salita alla Tofana richiede una certa attenzione e vista la quota ,meteo stabile .


Gruppo Dolomiti Ampezzane
Carta Tabacco n° 3
Sentiero 403/421
Dislivello totale 1000 m
Dislivello ferrata 500m
Tempo ferrata 2 circa
PDF
Galleria Foto

Home | Trekking | Ferrate | Ciaspole | Casere e Rifugi | Meteo | Link | Chi siamo | Download | Libro di Vetta | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu