itinerarinvetta

Cerca

Vai ai contenuti

Monte Cuar

Trekking

Finalmente dopo un lungo periodo di “fermo “ riusciamo a fare una facile ma appagante escursione in una delle cime delle Prealpi Carniche . La partenza del sentiero 816 si trova in località Cuel di Forchia ma impraticabilità per neve della strada ci fa partire dal bivio con la rotabile che scende il Val D'Arzino dalla Val Tochel . Per raggiunger queste località ci si porta a Forgaria quindi si seguono le indicazioni per il Monte Prat e si prosegue seguendo per Avasinis.
Lasciamo l'auto in Val Tochel e proseguiamo a piedi fino a raggiungere l'attacco del sentiero che si trova in corrispondenza di un tornante poco dopo la mulattiera che sale alla malga Cuar , evidenti le segnavia ,il sentiero sale subito con una discreta pendenza inizialmente attraverso un piccolo boschetto poi risalendo ripidamente il pendio fino ad incrociare nuovamente la mulattiera che seguiremo per un breve tratto fino ad incontrare le indicazioni per il monte Cuar bivio sent 815, notevole la veduta del lago di Cavazzo.
Da qui si risale con discreta pendenza la linea di cresta fino alla cima 1478 m , dove con una giornata limpida potremmo ammirare uno splendido panorama sulla pianura Friulana e ammirare le cime delle Alpi alle nostre spalle . Dopo il consueto panino diamo un saluto alla madonnina e una suonata alla campana di vetta e via seguendo la linea di cresta scendendo verso la malga Cuar 1219m dove con nostra sorpresa vediamo due splendidi cavalli pascolare liberamente nei prati innevati (cosa mangiassero non lo so?) ,raggiunta la malga decidiamo di seguire la traccia che ricalca la mulattiera tralasciando il sentiero 815, considerato il fatto che non avevamo le ciaspe ci sembrava più semplice . Poco dopo la malga riusiamo ad ammirare le evoluzioni di un paio di Grifoni della Riserva Naturale del Lago di Cornino.Volendo questo giro può essere eseguito anche con le ciaspe ma va tenuto conto che si devono risalire dei ripidi pendii e quindi va valutata bene la condizione del manto nevoso.
L'escursione e facile e i sentieri ottimamente segnalati anche se il rientro per la mulattiera e un po lungo .


Prealpi Carniche
Carta Tabacco n°13
Dislivello 630 m
Sentieri 816/815
Tempo 5 ore





Galleria foto

Home | Trekking | Ferrate | Ciaspole | Casere e Rifugi | Meteo | Link | Chi siamo | Download | Libro di Vetta | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu