itinerarinvetta

Cerca

Vai ai contenuti

Pal Piccolo

Trekking

Questa e una di quelle escursioni lungo i luoghi denominati da mia moglie “sentieri delle tre effe”
tre effe che stanno per Fame, Freddo e Fatica quello che sicuramente hanno sofferto gli uomini e le donne in quelle zone durante la Grande Guerra. Quando vedi quel labirinto di trincee filo spinato e gallerie ti rendi conto di quanto hanno lavorato a forza di braccia per conservare i confini del proprio stato.
L'escursione parte dal Passo Monte Croce Carnico versante Austriaco proprio vicino alla grande pala eolica. La salita da questo versante e più “impegnativa “mentre partendo dal grande parcheggio del Passo (lato italiano)la salita risulta essere più semplice. Il sentiero “Austriaco “ parte subito con una decisa pendenza ,prestare attenzione in alcuni tratti le rocce possono essere scivolose specie se bagnate,passando per il Naso delle Mitragliatrici e continuando a seguire il sentiero raggiungiamo la cima del Pal Piccolo ,incontrando prima alcune postazioni in caverne . Prima della cima tenere alla nostra dx e passando per una cengia esposta ma attrezzata iniziamo ad entrare “in trincea”.
Dalla cima si scende lungo il sentiero fino ad un bivio che ci riporterà al passo sentiero 401 noi pero decidiamo di seguire verso la Casera Pal Piccolo per poi scendere alla chiesetta e quindi alla casa cantoniera ,chiudendo l'anello risalendo al Passo seguendo la strada (decisione infelice che sconsiglio)meglio rimanere al percorso classico. L'escursione e semplice i sentieri ben segnalati ,
la cima e un intricato sistema di trincee e postazioni Italiane ed Austriache talmente vicini che potevano prendersi a sassate , il panorama e a 360° sulle Alpi Carniche

Alpi Carniche
Carta Tabacco n°09
Dislivello 700 m
Sentieri 434/401/401a
Tempo 5 ore




Galleria Foto
Cartina

Home | Trekking | Ferrate | Ciaspole | Casere e Rifugi | Meteo | Link | Chi siamo | Download | Libro di Vetta | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu