itinerarinvetta

Cerca

Vai ai contenuti

Sentiero dell'aquila

Trekking

Visto la situazione meteo non delle migliori decidiamo di percorrere il facile sentiero dell'aquila per vedere la famosa scultura ricavata dalla dura roccia da un soldato della Grande Guerra. Raggiunto il passo Monte Croce Carnico avvolti nella nebbia imbocchiamo il sentiero 148 verso il rifugio Marinelli ,la nebbia sembra voglia abbandonarci ma purtroppo raggiunto il bivio con il 149 nei pressi della casera val di Collina si ripresenta più fitta di prima . Raggiunto il bivio iniziamo il sentiero dell'aquila ,avvolti dalla nebbia e presi dalle chiacchiere arriviamo al bivio con il sentiero 146 e ci rendiamo conto che come due “ebeti” siamo passati sotto la scultura senza vederla . Pazienza , l'aquila non dovrebbe prendere il volo quindi per non ritornare sui nostri passi decidiamo di scendere verso il passo compiendo un percorso ad anello seguendo il 146 ,arrivati al pianoro dove parte il 147 nei pressi dei ruderi della casera collinetta di sopra facciamo la nostra pausa nella fitta nebbia e con i primi deboli fiocchi che iniziavano a cadere. Seduti su un grande masso solo noi due con quella particolare situazione meteo abbiamo letteralmente ascoltato il silenzio provando una magnifica sensazione di pace e rilassamento fisico e mentale .

La foto dell'aquila e presa da sito http://www.montagnaforum.com giusto per rendere l'idea dell'opera d'arte scolpita da quel soldato.

Gruppo Alpi Carniche
Carta Tabacco 09
Dislivello 430 m
Sentieri 148/149/146
Tempo 3,30 ore circa .





Galleria Foto

Home | Trekking | Ferrate | Ciaspole | Casere e Rifugi | Meteo | Link | Chi siamo | Download | Libro di Vetta | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu