itinerarinvetta

Cerca

Vai ai contenuti

Val venegia

Ciaspole



Punto di partenza il Passo Rolle ,parcheggio ex seggiovia Segantini ora tappeto scorrevole che porta su gli sciatori alla partenza della seggiovia Castellazzo. Salire affiancando il tappeto fino ai margini della pista da sci quindi attraversarla e seguire le indicazioni per la Capanna Cervino
cosi chiamata per la somiglianza del Cimon della Pala con il Cervino. Dalla Capanna attraversare nuovamente la pista e seguire i per la Baita Segantini ,sentiero segnalato da paletti rossi . Lungo questo primo tratto si possono avere i più belli colpi d'occhio sul Cimon della Pala, Cima della Vezzana e il Mulaz, raggiunta la baita scendere verso i Piani della Vezzana e in poco tempo si raggiunge Malga Veneggiotta chiusa in inverno, pero tavoli e panche ci danno la possibilità di fare un piccolo spuntino godendoci le montagne e la famosa foresta di Panaveggio detta anche foresta dei violini .Da questo punto in poi salvo recenti nevicate le ciaspe non servono dato la traccia ben battuta ,scendendo ancora raggiungiamo la malga che prende il nome dalla valle ,Venegia aperta e dove e possibile bere e mangiare qualcosa di caldo . Continuando per la traccia battuta e tralasciando le indicazione per la Malga Juribello scendiamo fino a raggiungere il parcheggio al Pian dei Casoni da dove rimettendoci le ciaspe iniziamo a risalire lungo la traccia segnata verso la malga Juribello raggiunta la stessa si risale al Passo Rolle facendo attenzione alle poche se non nulle indicazioni ,comunque il Cimon della Pala ci indicherà la via.
Escursione di facile orientamento e con basso rischio valanghe pero personalmente la considero di media difficoltà vista la lunghezza del percorso circa 10/12Km





Gruppo Dolomiti /Pale San Martino
Carta Tabacco n°22
Sentiero .......
Dislivello 550 metri
Tempo totale 5,30/6 ore




Galleria foto





Home | Trekking | Ferrate | Ciaspole | Casere e Rifugi | Meteo | Link | Chi siamo | Download | Libro di Vetta | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu